26 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > Serie A1

Martedì 5 gennaio il Roller Hockey Scandiano ha incontrato sulla propria pista la squadra veneta del Sandrigo.

08-01-2021 10:48 - Serie A1
Martedì 5 gennaio, nella tredicesima giornata di campionato, ultima del girone d’andata – fatti salvi i recuperi ancora da giocare – il Roller Hockey Scandiano ha incontrato sulla propria pista la squadra veneta del Sandrigo.
Il match era molto atteso e sentito, stante la situazione in classifica delle due squadre, entrambe col medesimo obbiettivo della salvezza.
Purtroppo i padroni di casa sono stati sconfitti per 4 a 3, risultato peraltro ingiusto per la prestazione offerta in pista, e possiamo senz’altro dire che, al contrario, lo Scandiano avrebbe meritato la vittoria.
I rosso blu hanno infatti offerto una ottima prestazione, nonostante nella rosa mancasse il portiere titolare Luka Hernandez.
Come previsto dal Protocollo FISR, prima di ogni incontro, ciascuna squadra deve sottoporre a tampone tutti i propri giocatori, dirigenti e personale, e dal controllo effettuato nella giornata di lunedì il portiere è risultato che potesse essere positivo al covid, mentre tutti gli altri giocatori sono invece risultati negativi al test.
Stante la defezione dell’ultimo minuto, è sceso quindi in pista il giovane Matteo Vecchi che, nell’arco di una notte, è dovuto entrare nella mentalità di un esordio come portiere titolare in serie A1, in uno scontro assai importante. A lui dobbiamo fare i complimenti perché è sceso in pista concentrato, psicologicamente preparato, è riuscito a dare sicurezza ai suoi compagni, tanto che la sua prestazione è stata da applausi.
La partita è iniziata con le due squadre che si sono studiate, il Sandrigo è stato in principio un po’ attendista anche per studiare la squadra dello Scandiano e il suo nuovo portiere, ed è poi venuto fuori lentamente portandosi sul 4 a 1.
A questo punto però, i veneti si sono rilassati. Lo Scandiano, come già dimostrato negli incontri precedenti, invece, ha avuto il grosso merito di non demordere e continuare a spingere, così trovando una bellissima doppietta di Alex Raffaelli che ha portato i rosso blu sul 3 a 4, dominando l’incontro negli ultimi 10 minuti.
Mister Barbieri ha poi tentato fino all’ultimo secondo di conquistare quantomeno il pareggio, anche con 5 giocatori esterni in pista, purtroppo senza riuscirvi.
Nessuna indicazione ancora per l’incontro di Sabato prossimo 9/1, prima giornata di ritorno, contro il Correggio, in quanto le Autorità Sanitarie non si sono ancora pronunciate in merito ad una possibile quarantena cautelativa della squadra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it