27 Novembre 2022
News
percorso: Home > News > News Generiche

Storico tricolore di bronzo per la squadra Under 19 di Scandiano

14-06-2022 22:51 - News Generiche
SCANDIANO UNDER 19 DI BRONZO
Il Roller Hockey Scandiano sale sul podio del Campionato Italiano Under 19, la prima volta nella storia. I ragazzi rossoblu conquistano il terzo posto e la medaglia di bronzo dopo una straordinaria avventura terminata con 3 vittorie e 2 pareggi. La scorsa stagione a Forlì, il quarto posto assoluto, confermando quindi la bontà dell'hockey scandianese.

Un risultato davvero inaspettato per i rossoblu, perchè certo non erano i favoriti e perchè le squadre più blasonate si sono dovute confrontare contro uno Scandiano solido e organizzato, dove tutti hanno dato il massimo nel momento più importante della loro carriera di atleti. Tanti gli spettatori che hanno supportato i rossoblu e tanti i ringraziamenti arrivati dopo l'organizzazione dell'ultima delle cinque finali nazionali giovanili.



Il lungo weekend iniziava con la prima gara in assoluto per i rossoblu della competizione. Monza-Scandiano, un concentrato di emozioni in una gara piuttosto equilibrata. Primo tempo a reti inviolate, ma nei restanti 25 minuti, i padroni di casa pervengono subito al vantaggio con Capitan Stefani. Pareggio immediato del Monza, ma è una incursione di Ganassi a risultare decisiva per la vittoria, al 9° minuto. La difesa scandianese blinda il risultato e nel finale allunga sul 3-1 ancora con Capitan Stefani.

I primi tre punti danno fiducia ai rossoblu nella gara più importante del girone, venerdì mattina. L'avversario è il Valdagno di Cunegatti, un team veloce e preciso in attacco. Primo tempo molto equilibrato anche se i vicentini pervengono al vantaggio al 12° minuto grazie ad un'azione di Crocco. Nel solito solido secondo tempo, Scandiano pareggia con Vivi 1-1. Antoniazzi e Tomba con due tiri dalla media distanza, fanno volare gli ospiti sino all'1-3, tutto in 29 secondi. Doppio svantaggio ed una gara da reinventare. Un assist perfetto a Diego Vaccari, riporta sul 2-3 la contesa. Valdagno accusa il colpo, riesce a pareggiare le conclusioni, ma non riesce a fermare il tiro di Stefani e la deviazione volante di Iacopo Vivi che riporta tutto in pareggio 3-3. Il finale è concitatissimo: l'arbitro commina un tiro diretto a Uva, atterrato fallosamente dietro la gabbia vicentina. Dal dischetto il bomber rossoblu riesce a superare Checchetto per la gioia dei tanti tifosi al PalaRegnani nonostante le 9 di mattina.


Una vittoria che permette ai ragazzi di Daniele Uva di volare in Semifinale con una gara in anticipo. Sempre venerdì, ma nel pomeriggio, i rossoblu perdono 5-3 contro il Castiglione, nonostante i primi due gol siano stati segnati nei primissimi minuti da Vaccari e Uva. Se nelle prime due gare è stato Vaccari il titolare in porta, in questa gara c'è l'esordio di Rinaldi. Dopo un buonpossesso della gara, il Castiglione, nel secondo tempo, riduce il gap dopo pochi minuti e col passare dei minuti, i padroni di casa, impegnati a far respirare i giocatori più utilizzati fino a qui, incappano in due errori che permettono il ribaltamento del match al 2-3. Ganassi ripareggia al 12°, ma in tre minuti Castiglione vola a +2 sul 3-5. Una sconfitta ininfluente per il primo posto dei reggiani a sei punti, secondo per Valdagno, terzo del Castiglione e quarto del Monza.


Sabato sera alle 19:30 era l'ora della Semifinale contro il Breganze, secondo nel girone B per un solo gol di differenza sul Sarzana. Una partita molto difficile sin da subito vista la differenza fisica tra i due team. Ad aiutare i rossoblu, arriva Filippo Fontanesi, fermo nella fase di qualificazione per motivi scolatistici, ma arriva anche il grande pubblico ed i tifosi rossoblu che sostengono alla squadra ad ogni azione. Il 2-0 dei vicentini è immediato ma con pazienza Fontanesi firma l'1-2 e Ganassi il 2-2. Nella ripresa, Breganze firma in pochi minuti un secondo doppio vantaggio, allungando al 12° sino al 5-2. La risposta emiliana è tardiva ed inerme dalla precisione rossonera. In pochi minuti ancora gli ospiti segnano diversi gol sino al 8-2, quando due gol di Stefani riducono il gap ma permettono al Breganze di essere qualificato per la Finale Scudetto.


Per il team di Daniele Uva c'è la finale 3-4 posto proprio come nel girone di qualificazione contro Valdagno, domenica mattina alle ore 10:45. E' un Valdagno diverso, senza Cunegatti infortunato, ma nonostante questo è ancora più caparbio in attacco, dimostrando un cambio di ritmo, che la porta a condurre la partita. Primo tempo ancora reti inviolate ma diverse occasioni neutralizzate dai due portieri. Ad inizio secondo tempo Cunegatti entra in pista per tirare un tiro diretto con una visibile fasciatura sulla testa. Entra a freddo e segna sul tiro diretto, dopo una corta respinta del portiere. Al 5°, Fontanesi impatta con una pallina vagante in area, ma tutto dura troppo poco, perchè il Valdagno ritorna in vantaggio su un'azione di forza. Ancora Fontanesi pareggia su tiro diretto al minuto 10. L'equilbrio sembra prevalere anche se le occasioni più importanti le hanno i vicentini. Su una di queste, in un tiro dalla media distanza, Valdagno a soli due minuti dalla sirena finale ritorna in vantaggio. Assalto finale per i rossoblu, sostenuti dal pubblico del PalaRegnani, caratterizzato da un cartellino blu a 30 secondi dalla fine. Dal tiro diretto conseguente, Alessandro Uva riesce a superare il portiere vicentino e regalare un'altra chance ai rossoblu ai rigori. Nei tiri di rigore segnano Ganassi e Cunegatti ma il rigore decisivo è realizzato da Iacopo Vivi, l'ultimo, il decimo, con una freddezza strabiliante. Scandiano esulta per il terzo posto, bissando l'ottimo quarto posto della scorsa stagione a Forlì.

Tanta la felicità della società rossoblu per questa medaglia di Bronzo che certifica il buon lavoro svolto anche questo anno in questa categoria.

Lo scudetto è vinto al Sarzana sul Breganze per 9-7.



La pagina facebook https://www.facebook.com/scandianofinali2022 raccoglie tutte le foto drll'evento. Tutte le 26 partite in programma sono disponibili su FISRTV http://hockeypista.fisrtv.it





Le partite



CAMPIONATO ITALIANO UNDER 19 – Scandiano

U19 Girone A - Giovedì 09/06/22 - 10:00 – R.H. Scandiano x RHC Monza = 3-1

Scandiano: vaccari M, vivi, Stefani (C), Uva, Ganassi - vaccari D, Natali, Rinaldi - All. Uva

Monza: Agliati, Febbo, Tremolada, Cesana (C), Ponti - Riva, Negri, Gissi, Piccolo, Negro - All. Farinola

Marcatori: 2t. 2'24" Stefani (S), 5'31" Febbo (M), 9'34" Ganassi (S), 24'59" Stefani (S)



U19 Girone A - Venerdì 10/06/22 - 09:00 - Hc Valdagno x R.H. Scandiano = 3-4

Valdagno: Checchetto, Antoniazzi, Crocco N, Cunegatti (C), Crocco F - Tomba, Busato, Cocco, Vallortigara, Gardellin - All. Cunegatti

Scandiano. Vaccari M, vivi, Stefani (C), Uva, Ganassi - vaccari D, Natali, Rinaldi - All. Uva

Marcatori: 1t: 12'00" Crocco N (V) - 2t: 0'35" Vivi (S), 3'02" Antoniazzi (V), 3'31" Tomba (V), 12'26" Vaccari D (S), 20'19" Vivi (S), 23'50" Uva (tir.dir)



U19 Girone A - Venerdì 10/06/22 - 16.00 – R.H Scandiano x Hc Castiglione = 3-5

Scandiano: Scandiano. Vaccari M, vivi, Stefani (C), Uva, Ganassi - vaccari D, Natali, Rinaldi - All. Uva

Castiglione: Donnini, Santoni, Montauti (C), Perfetti, Guarguaglini - Onori, Cardi, Mandovani M, Mantovani L, Grossi - All. Aloisi

Marcatori: 1t: 13'57" Vaccari (S), 15'24" Uva (S) - 2t:3'58" Guarguaglini (C), 7'44" Guarguaglini (C), 12'33" Onori (C), 12'42" Ganassi (S), 13'10" Onori (C), 16'54" Guarguaglini (tir.dir) (C)



U19 Semifinale1 - Sabato 11/06/22 - 19:30 - Semifinale 1A-2B – R.H. Scandiano x Breganze H. = 4-8

Breganze: Tagliapietra Giu, Tagliapietra Gio, Battaglin, Barbieri, Volpe (C) - Tagliapietra Ant, Costenaro, Grazian, Carraro - All. Perea

Scandiano. Vaccari M, vivi, Stefani (C), Uva, Ganassi - vaccari D, Natali, Rinaldi - All. Uva

Marcatori: 1t: 6'54" Battaglin (B), 7'41" Volpe (B), 12'14" Fontanesi (S), 16'14" Ganassi (S) - 2t: 7'13" Volpe (B), 11'37" Volpe (B), 12'12" Tagliapietra Ant (B), 16'01" Barbieri (B), 20'14" Barbieri (B), 20'45" Carraro (B), 21'58" Stefani (S), 24'26" Stefani (S)



U19 Finale 3°/4° - Domenica 12/06/22 - 10:45 - Finale 3°/4° posto – R.H. Scandiano x HC Valdagno = 5-4 ai rigori

Scandiano. Vaccari M, vivi, Stefani (C), Uva, Ganassi - vaccari D, Natali, Rinaldi - All. Uva

Valdagno: Checchetto, Antoniazzi, Crocco N, Tomba, Crocco F - Tomba, Cunegatti (C), Busato, Cocco, Vallortigara, Gardellin - All. Cunegatti

Marcatori: 2t: 2'20" Cunegatti (V), 5'36" Fontanesi (S), 8'22" Antoniazzi (V), 10'01" Fontanesi (tir.dir) (S), 22'39" Tomba (V), 24'35" Uva (tir.dir) (S)

Rigori segnati: Cunegatti (V), Ganassi (S), Vivi (S)



Nella foto di Alberto Bertolani, la squadra Under 19 premiata con il bronzo tricolore e l'abbraccio al gol decisivo dei rigori contro valdagno





Ufficio Stampa Hockey Scandiano

comunicazione@hockeyscandiano.it








Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie