24 Gennaio 2018
[]

News
percorso: Home > News > Serie A1

ROLLER, IL VENTO NON CAMBIA: CON IL FOLLONICA, NELLA PRIMA DI RITORNO, ARRIVA UN´ALTRA SCONFITTA
INVARIATE LE POSIZIONI SUL FONDO DELLA CLASSIFICA, ORA SI SPERA IN UN COLPO DI MERCATO

12-01-2018 14:53 - Serie A1
Niente da fare, nemmeno con l´inizio del girone di ritorno. Il Roller Scandiano, nell´ultima partita del 2017 (giocata giovedì sera al PalaRegnani di Via Togliatti), viene sconfitto a domicilio dal Follonica col punteggio di 5-2, in una partita nella quale gli ospiti sono sempre stati avanti e nella quale i rossoblù non hanno mai dato veramente l´impressione di poter strappare agli avversari la posta in palio. E questo per via di una evidente differenza tecnica sommata alla difficoltà contingente, per il Roller, di dover fare a meno (causa infortunio) di un calibro come Romeo D´Anna. La sensazione è che, in questo momento, solo il mercato possa fornire a Scandiano l´opportunità di impartire una svolta a una stagione che in questo momento non sta affatto sorridendo ai rossoblù di Roberto Crudeli. Ancora una volta l´elemento di consolazione, ammesso che così lo si possa chiamare, è il quadro generale del fondo della classifica: così come nel turno precedente, nessuna delle ultime quattro formazioni della graduatoria (un trenino che ormai si è definitivamente staccato dal resto della truppa) raccoglie punti. Anzi, Thiene, Correggio e Giovinazzo finiscono nella circostanza sepolti sotto una montagna di segnature trentadue reti subìte in tre. Le posizioni restano dunque invariate. Con un problema, per Scandiano: che ci sarebbe, prima o poi (ma meglio prima) da togliersi da quella penultima posizione che oggi come oggi decreterebbe la retrocessione.
Tornando alla partita di giovedì, si è trattato di una storia relativamente semplice. Il Follonica attuale non è quello della gara d´andata (allora finì in pareggio). Con il cambio di allenatore è cambiato lo spessore delle prestazioni. Giovedì sera i toscani, sulla pista scandianese, hanno sfoderato temperamento, razionalità e volontà, chiudendo il primo tempo avanti di due reti e rispondendo puntualmente, nella ripresa, ai tentativi dei rossoblù di rimettere in discussione con i due rigori trasformati da Crespo Oliva l´esito della partita.
Con il primo sabato del 2018, il 6 gennaio, la Serie A1 torna in campo per la seconda di ritorno. Scandiano se la vedrà con un´altra toscana, sul campo del Viareggio, in un match in cui la logica previsionale (sperando di ribaltarla) vede un solo risultato. Diverso quello che si prospetterà nei due incontri seguenti, quando gli avversari saranno Giovinazzo (in casa) e Thiene (in trasferta) e i cui esiti potrebbero dare un indirizzo decisivo alla stagione.

Il tabellino

ROLLER HOCKEY SCANDIANO FOLLONICA HOCKEY 2-5 (primo tempo 0-2)

ROLLER HOCKEY SCANDIANO: Errico, Gomez, Crespo Oliva, Franchi, Maniero, Marchesini, Ninci, Crudeli, Casali, Scaltriti. Allenatore: Crudeli.

FOLLONICA HOCKEY: Menichetti, Saavedra, Cabella, Martinez, Banini, Fantozzi, Rodriguez, Pagnini, Paghi, Astorino. Allenatore: Mariotti.

Arbitri: Fermi e Canonico.

Espulsioni per 2 minuti: nel secondo tempo Franchi.

Spettatori duecento circa.

I risultati delle partite di giovedì 28 dicembre, prima giornata di ritorno: Scandiano-Follonica 2-5, Lodi-Giovinazzo 11-1, Valdagno-Viareggio (in programma il 9 gennaio), Monza-Trissino 5-0, Sarzana-Bassano 9-2, Forte dei Marmi-Thiene 13-1, Breganze-Correggio 8-3.

Classifica: Lodi 35, Forte dei Marmi 34, Viareggio* 31, Valdagno* 26, Breganze 24, Bassano 23, Trissino 22, Follonica 21, Monza 20, Sarzana 18, Thiene 10, Correggio 7, Scandiano 5, Giovinazzo 4.

Prossimo turno, sabato 6 gennaio, seconda giornata di ritorno: Viareggio-Scandiano, Trissino-Lodi, Follonica-Valdagno, Giovinazzo-Monza, Thiene-Sarzana, Correggio-Forte dei Marmi, Bassano-Breganze.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]