23 Settembre 2017
immagine di testa


Storia
percorso: Home

Storia

Roller Hockey Scandiano
╚ ormai lunga la storia del Roller Scandiano. L´hockey a rotelle Ŕ stato l´unico sport di squadra scandianese a conquistare il titolo nazionale nel 1979 e l´unico sport a competere per la Champions League. Memorabile l´incontro disputato il 18 dicembre 1999 al palazzetto dello sport di Scandiano quando la Rotellistica Scandianese, societÓ della quale il Roller Scandiano Ŕ l´erede diretta, ospit˛ il Barcellona, massima espressione continentale di questo sport. Una storia ricca che fonda le radici in questo glorioso passato, costellato anche di prestigiosi successi nei campionati giovanili e di numerosi piazzamenti ad alto livello nei campionati della massima serie. La ristrutturazione del Palazzetto dello sport, ha rallentato i programmi della societÓ, nel frattempo rinnovatasi profondamente, ma non ha frenato la passione dei dirigenti che sono ripartiti ricostruendo dalle fondamenta societÓ e squadra, un lavoro paziente che dura da vari anni con l´obiettivo di riportare ai vertici il movimento dell´hockey scandianese ricostruendo il settore giovanile. Ripartito con costanza il Roller Scandiano milita dal 2008 in serie B, dopo due stagione di costante crescita i dirigenti e i giocatori dello Scandiano raggiungono finalmente il passaggio di categoria raggiungendo la promozione alla serie A2, trampolino di lancio per obiettivi ancora pi¨ alti.

Settore Giovanile
La ricostruzione della societÓ scandianese non pu˛ non passare dal settore giovanile, per molto tempo fiore all´occhiello della societÓ e dal quale in un passato non troppo lontano sono usciti fior di giocatori protagonisti di primo piano della scena rotellistica nazionale.
La Grande Forza della Nostra SocietÓ di Giorgio Germini
La grande forza della nostra societÓ - afferma il presidente del Roller Scandiano Giorgio Germini - Ŕ sempre stata la presenza di un fiorente settore giovanile. La prima squadra Ŕ importante, ma Ŕ al settore giovanile che guardiamo con cura ed attenzione. Un lavoro che non Ŕ mai stato abbandonato, anche nei momenti nei quali con la prima squadra non potevamo aspirare a tornei di vertice, per˛ la costanza premia da due anni abbiamo alcuni giovani del vivaio che fanno parte stabilmente della prima squadra. Per ora il settore giovanile Ŕ formato da circa quaranta ragazzi ed abbiamo tre squadre che disputano i campionati giovanili nelle categorie Giovanissimi, Allievi ed Juniores. Non ci interessano i risultati, anche se sono convinto giungeranno anche dai giovani, ci interessa aiutare la loro crescita. Per questo abbiamo in programma per il prossimo anno di creare una squadra "B" da iscrivere al campionato di serie B, una squadra che avrÓ l´obiettivo di far giocare i giovane e fungere da serbatoio per la prima squadra. I programmi per˛ non si fermano qui, innanzitutto - prosegue il presidente Germini - chiunque volesse provare il nostro sport pu˛, gratuitamente, venire alla pista di via Togliatti tutti i mercoledý e venerdi dalle 18,30 alle 19,30 per tutti sarÓ a disposizione l´attrezzatura di gioco. Inoltre stiamo portando il nostro sport nelle scuole, oggettivamente siamo svantaggiati rispetto ad altri sport come il calcio, il volley od il basket, occorrono la pista e l´attrezzatura per giocare ad hockey , di impianti idonei al di fuori della pista coperta di via Togliatti a Scandiano non ve ne sono. Per˛ sono convinto - conclude il presidente del Roller Scandiano - che il nostro sport possa fornire una valida alternativa nell´offerta degli sport di squadra disponibili a Scandiano: Non Ŕ detto che chi non riesce in uno sport non possa trovare in un altro il suo, senza dimenticare che anche nell´hockey come negli altri sport di squadra sono stimolati i valori di solidarietÓ e condivisione e socializzazione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]